Lo avevamo già anticipato in gennaio, certi delle nostre fonti del fatto che la coreana Samsung avrebbe dato seguito a questo proposito. Il tempo è stato galantuomo ed oggi possiamo parlare di un progetto che è diventato realtà e che farà con ogni probabilità da boost per l’intero comparto dei NFT.

Il gigante coreano della tecnologia ha infatti annunciato l’uscita di diversi dispositivi TV che includeranno la possibilità di accedere al mondo dei token non fungibili, attraverso una collaborazione con Nifty Gateway, una delle piattaforme più importanti tra quelle legate a questo settore.

Una notizia che sicuramente ci aspettavamo ma la cui conferma è comunque un passaggio molto importante per quanto riguarda l’intero ecosistema dei NFT: ad entrare in gioco non vi è infatti un gruppo qualunque, ma per l’appunto uno dei più importanti su scala mondiale per quanto riguarda TV, ma anche smartphone e tablet, nonché wearable e altri tipi di dispositivi.

Ma procediamo con ordine e cerchiamo di capire quali possono essere le conseguenze di questo ingresso di Samsung nell’ecosfera dei token non fungibili, dopo che il gruppo coreano ha in realtà già fatto molto nell’intero ecosistema cripto.

I TV di Samsung supporteranno i NFT

O meglio, lo faranno quelli della serie NEO QLED e QLED, che diventeranno così i primi TV al mondo a supportare i token non fungibili. Il tutto all’interno di una collaborazione con Nifty Gateway, marketplace che fa capo all’exchange Gemini dei gemelli Winklevoss. Player anche questo di primo profilo e che conferma la sua capacità di affermarsi ai massimi livelli del settore.

Cosa possiamo aspettarci da questa mossa di Samsung? Probabilmente una forte spinta per tutto il settore, con un pubblico enorme che ora potrà entrare in contatto con il mondo dei NFT direttamente dal salotto di casa. Un allargamento di pubblico che difficilmente si sarebbe potuto ottenere in altro modo.

Sempre avendo la nostra mission bene a mente, non possiamo che essere entusiasti di avviare una collaborazione con Samsung per sviluppare un’esperienza rivoluzionaria per i NFT. L’impegno di Samsung per la user experience e il focus sui display di massima qualità si allineano perfettamente con la nostra vision, che è quella di permettere a chiunque e in ogni luogo di interagire con i creator che preferiscono.

Questo il commento di Duncan Cock Foster di Nifty, che conferma come per il gruppo che dirige sia un passaggio fondamentale. Aggiungiamo noi anche perché Nifty è stato preferito ad OpenSea che rimane il player più importante del settore.

Sì, siamo ancora early su questo settore

Anche se in molti fanno notare che la prima ondata nel mondo NFT si è in realtà esaurita, noi siamo convinti che anche grazie a questo tipo di spinte si potranno ottenere dei risultati importanti nel settore.

Noi continueremo a seguire questo settore, con la trasparenza di sempre – qui il nostro portafoglio e la nostra NFT wishlist. Ci sarà da investire di più? Questo deve essere lasciato alla sensibilità di ciascuno. Ma rimane il fatto che qualcosa di molto interessante continuerà ad emergere sul mercato.

E che l’aiuto di un’azienda come Samsung potrà ravvivare l’hype che circonda questo ecosistema. Che se è vero che non è un get rich quick scheme, è altrettanto vero che stanno dimostrando che non saranno una meteora.