Secret è uno dei progetti più interessanti che utilizza la CDK di Cosmos e anche uno di quelli più scrutati in certi circoli, che sono quelli che puntano forte, anche con prospettive future.

Il tutto condito di quella privacy che sarà uno dei temi più importanti del 2022, nonostante viaggi per il momento oscurato da metaverse su blockchain e gaming. 400 milioni di dollari di investimento però saranno in grado di svegliare gli interessi anche di chi è tradizionalmente lontano da questi temi.

Arrivano fondi importanti a sostegno del progetto

Un investimento che può fare la differenza per il futuro del protocollo e per la sua cripto di riferimento $SCRT. Una criptovaluta che possiamo trovare all’interno del listino della piattaforma Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale che include anche INTELLIGENZA ARTIFICIALE – intermediario che offre nel complesso 235+ criptovalute e che propone strumenti professionali di trading e di investimento.

È qui infatti che troviamo un algoritmo che scandaglia i nostri investimenti e che segnala errori sfruttando l’intelligenza artificiale. Abbiamo anche la possibilità di sfruttare il top delle piattaforme come MetaTrader 4 e TradingView. Con 20€ passiamo ad un conto reale.

Secret: 400 milioni di finanziamento e nuovi progetti per il futuro

L’annuncio è arrivato tramite il sito ufficiale di Secret, che ha confermato la raccolta di ben 400 milioni di dollari di finanziamento, alla quale hanno partecipato Alameda, DeFiance, HashKey, CoinFund e altri investitori minori, all’interno di un round che ha raccolto, tra le altre cose, più di quanto il gruppo si aspettasse.

Sarà attivato un nuovo fondo ecosistema da 225 milioni di dollari che sarà utilizzato per un allargamento dei progetti e delle funzionalità che saranno destinate a finanza decentralizzata e anche i NFT, due dei temi più caldi dell’anno che si è appena chiuso e che cono ogni probabilità rimarranno rilevanti per i prossimi anni.

La restante parte sarà destinata, per 175 milioni di dollari che saranno stanziati in $SCRT, ad un pool di accelerazione, che offrirà capitale per permettere un’espansione della base di utenti e dei volumi di utilizzo del network.

Tutte ottime notizie per un network che a nostro avviso è stato sempre tra quelli da seguire, nonostante il prezzo continui ad essere piuttosto instabile, anche successivamente al grande boom che si è avuto in seguito alla presentazione di questa importante notizia.

I nuovi investimenti e i nuovi investitori

Oltre all’importante somma che è stata raccolta dal gruppo dovremo anche tenere conto di quanto è stato fatto in realtà in termini di avvicinamento di investitori istituzionali, che permettono di avere un approccio decisamente più concreto ai futuri sviluppi.

Il tutto, lo ripetiamo a scanso di ogni equivoco, tenendo conto di quanto sarà rilevante in ambito Web 3 il tema della privacy, che rimane quello centrale all’interno del mondo di Secret, come è tra le altre cose facilmente desumibile dal nome.

I nomi che ora faranno parte dei finanziatori del protocollo sono di quelli da far girare la testa – e chi è in grado di sostenere la forte volatilità del token di riferimento potrebbe sicuramente considerare la possibilità di inserirlo in portafoglio, magari per quote minori.