Terra Luna fa sul serio, ancora una volta. Secondo quanto diffuso dal leader del progetto sarebbero infatti pronti per essere investiti 139 milioni di dollari. Obiettivo: finanziare progetti DeFi per aumentare i casi d’uso di $UST.

Parliamo dello stablecoin algoritmico che è stato parte delle fortune del protocollo sul finire del 2021 e che hanno reso questo protocollo tra i più forti del comparto. Per questo motivo si tratta, come vedremo nel nostro approfondimento, di un’iniziativa molto importante.

Terra Luna mette sul piatto della bilancia 139 milioni

Iniziativa che ci aiuta anche a comprendere la parabola, ancora ascendente, del protocollo. Possiamo investirci con la piattaforma sicura Capital.comvai qui per ottenere il conto demo per investire con capitale virtuale ILLIMITATO – intermediario sempre molto attento ai protocolli di spessore del mondo cripto. Troviamo a listino 235+ cripto scelte tra le più promettenti per il presente e per il futuro.

Sempre qui troviamo MetaTrader 4 e TradingView – sistemi avanzati per l’analisi e l’operatività – che ci consentono di investire come fanno i professionisti. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale di trading e investimento.

Terra Luna pronta a finanziare la DeFi

Si parla di una somma importante: 139 milioni di dollari che saranno utilizzati da Terra Luna non solo per foraggiare progetti potenzialmente importanti del mondo della DeFi, ma anche per andare a sostenere indirettamente l’utilizzo del suo stablecoin.

Ci riferiamo ovviamente a $UST – del quale abbiamo già avuto modo di parlare ampiamente su queste pagine e che è stato una delle chiavi di volta dell’ottimo 2021 che è stato fatto registrare da questa criptovaluta. Obiettivo? Finanziare dei progetti su diverse chain, anche Ethereum e Solana, al fine di rendere questo stablecoin dominante nello spazio della finanza decentralizzata. Cosa che, direttamente, avrebbe delle ripercussioni positive sul prezzo anche di $LUNA, cosa che permetterà al progetto di allargare anche i fondi per nuovi progetti di sviluppo.

I progetti che andranno ad essere finanziati sono Tokemak su rete Ethereum, un protocollo che fa da market maker e liquidity provider, insieme a Rari Fuse, sempre su Ethereum, OlympusDAO che opera su ETH, Solana e Polygon Matic

Gli ultimi due progetti ad essere finanziati sono InvictusDAO, questo esclusivamente su Solana e Convex, uno dei progetti di maggior successo dell’ultimo trimestre cripto. Scelte a nostro avviso condivisibili, che permetteranno a tutti i partner coinvolti di ottenere un percorso di crescita interessante.

Terra Luna: uno dei progetti da seguire anche per il 2022

Terra Luna si conferma come uno dei progetti più solidi del panorama cripto anche per il 2022, con una vivacità economica e non che punta ad affermare questo protocollo come leader. Siamo davanti ad un passaggio importante, magari non epocale per le somme coinvolte, ma che potrà effettivamente fare la differenza nell’accettazione del suo stablecoin.

Tutto questo mentre il mondo della finanza decentralizzata è in attesa di una risposta dagli USA in termini di regolamentazione per entrare a gamba tesa anche nel mondo della finanza decentralizzata. Per chi saprà muoversi, sarà un 2022 sicuramente scoppiettante in termini di crescita, tanto d’uso quanto di valore.